Introduzione

Sentiti libero di fare tutte le domande che desideri.

Mal di testa da #NFT? Spieghiamolo in modo semplice:

1) Un NFT NON è l’opera digitale intesa come file (gif, video, .zip ecc), ma un insieme di informazioni digitali (di solito un’impronta hash calcolata dal file soggetto + altre informazioni inserite dall’autore durante la procedura di tokenizzazione). Queste informazioni sono registrate in data certa all’interno di una blockchain.

2) Visto il punto 1) ne consegue che su blockchain NON sono archiviati file. Sarà l’autore a decidere dove pubblicare i contenuti (sito, social, servizi cloud ecc..) indicandone, a valore aggiunto, i dati della certificazione NFT.

3) Tutte le blockchain dispongono di un proprio browser explorer, ovvero un portale in cui è possibile monitorare tutte le transazioni registrate in tempo reale sulla blockchain. Si possono fare ricerche pubbliche e gratuite.

4) Non è obbligatorio pubblicare sui marketplace dedicati agli scambi degli NFT per vendere i propri NFT (che di solito avvengono in criptovaluta). Infatti proprio come avviene nel mondo reale un bene tokenizzato può essere venduto utilizzando qualsiasi canale e farsi pagare con moneta a corso legale. Successivamente l’NFT viene trasferito dal wallet del proprietario al wallet del nuovo proprietario tramite transazione firmata su blockchain. Usando la vendita di un'automobile come esempio, si può dire che la blockchain è il registro pubblico degli NFT (al PRA non è depositata l'auto fisica, ma solo i dati dell'auto e del proprietario).

INarte offre la possibilità a chiunque di ottenere in meno di 30 secondi un NFT registrato su blockchain Waves. Waves è una blockchain basata sul consenso PoS, ulteriore valore aggiunto a differenza di altre blockchain divoratrici di energia.

Qui l’Explorer della blockchain: https://wavesexplorer.com/

Richiedi i crediti e inizia a generare i tuoi NFT! https://inarte.it/blockchain/cose-un-nft/